Rendere testimonianza


“Prudente non è dunque colui che, come spesso si intende, sa arrangiarsi nella vita e sa trarne il maggior profitto; ma colui che sa costruire tutta la sua vita secondo la voce della retta coscienza e secondo le esigenze della giusta morale.”

 

San Giovanni Paolo II, Della prudenza, 25 ottobre 1978

 

Redditività e Testimonianza

Perché investire nel rispetto della Dottrina Sociale della Chiesa?

I talenti ricevuti (compreso il patrimonio finanziario) non possono né devono essere sepolti. Al contrario, si deve lavorare per rendere fecondi questi doni e, nel caso degli investimenti, ottenere una redditività adeguata.

Ciò che fa la differenza è la possibilità di rendere testimonianza Cristiana dinanzi alla responsabilità specifica dell’atto d’investire. La gestione patrimoniale trasparente, professionale e moralmente responsabile, è destinata a diventare uno strumento di prim’ordine per testimoniare come la fede possa essere vissuta anche al momento di gestire investimenti.

Bonum ex integra causa, malum exquocunque defectu

San Tommaso d’Aquino

Responsabilità

I beni da gestire non cessano di essere beni, talenti, che ci sono stati affidati. Per tanto è un dovere amministrarli nel miglior modo possibile e farli fruttare, con responsabilità e rettitudine morale, in modo da poter attuare una gestione basata sulla corresponsabilità (stewardship).

Altum nasce con la vocazione di aiutare i propri clienti ad adottare le loro  decisioni d’investimento in modo coerente con la loro morale, con professionalità, integrità e trasparenza.